Se il royal baby fosse nato a Bari

-Madòòòòòòò che bello!!!!

-Eh si si è proprio un bel bambino. Il mio primo nipote.

-Meh tanti augui Elisabetta. E senti,  come si chiama?

-Non lo so, non hanno ancora deciso il nome. Al San Paolo volevano 200€ per l’ecografia per sapere il sesso. 200€!! Allò sai che ho detto? Vuoi sentire, come viene viene. Il nome lo scegliamo dopo.

-Madò però è brutto che mò non gli possono fare il giochino ” chi c’è quaaaa???? Se non sanno il nome che lo fai a fare!

-No no niente giochini per piacere! Sta lo zio, quello del Kent, Vito, quello che chiamano “il guerriero” al quartiere.

-Il Guerriero? E perchè?

-Siccome è nato nel Kent allora lo chiamano Kent il guerriero, Na sciemitudin. Vabbè ‘nzomm, lo zio ha provato a rubargli il nasino, lo abbiamo dovuto chiudere nella torre di Londra. Macidd

-Vabbè lo sai come si dice “quello è proprio del Kent” . Ma senti tornando ai nomi, c’è qualche idea?
Giusto per capire se suona bene con il cognome. A proposito ma qual è il cognome? Che io non l’ho mai saputo

-Dinghilterra.

-Ah!

-Eh

-…Io pensavo che siccome il re e la regina sono dell’inghilterra allora si diceva “la regina D’inghilterra”

-ahahah no no ma che dici. E poi non c’è l’apostrofo, Siamo Dinghilterra da 8 generazioni.

-Tipo che se tu ti chiamavi  Ladisa eri la regina Elisabetta ladisa, poi c’era il principe Ladisa e così via. Oppure Partipilo. Carlo Partipilo, Bellììì.

-Si esatto. Vabbè siamo stati fortunati. Ci vuole fortuna pure nel cognome.Non come quello che fa il commentatore per il motociclismo, quello tutto pelato che si chiama Ivan Capelli. ahahah

-ahahah Madò si è vero. Ma vedi che cosa mi stai dicendo, Dinghilterra il cognome!

-Eh si

-Ho capito. E senti avete avuto dei regalini immagino!

-Guarda, non ne parliamo. Si parla sempre dei gioielli della regina “crist e Madonn” e cosa fanno? I braccialetti! Ma vedi che si meriterebbero la monarchia assoluta, si meriterebbero.

-Vabbè si usa, è tradizione.

-Eh si bella mia ho capito che è tradizione ma io la corona la metto ai funerali di stato e alla sagra della cheese cake a Brighton. BASTA! Che cosa regalate ancora gioeilli. Fate una busta con i soldi che almeno si compra quello che vuole.

-Dai l’importante è che Caterina…

-Kate.

-E me Kate non deriva da Caterina?

-Se auand

-Madò cosa mi stai dicendo. Me e dì dì com’è il fatto.

-Allò. Kate aveva la nonna di Barletta, e quindi quando nacque la chiamarono come la nonna. Sterpeta. Però a lei Sterpeta non piaceva, e siccome in dialetto la chiamavano “Sterpeit” il suono era simile a Kate e quindi le è rimasto Kate. Anche se William la chiama Ketty.

-Che cosa mi stai dicendo! Vabbè qualche giorno vi vengo a trovare porto pure un pensiero. Te lo metto nella busta ahahaha

-ahahah mannegghie a te. Fammi andare

-Ciao Elisabbè, mi raccomando, sott sott, anzi come dici tu, under under

 

 

 

P.S.

 

 

Annunci